• Deutsch
  • English
  • Français
  • Español
  • Italiano

Pulsante download whitepaper

Il regolamento sui prodotti da costruzione (EU)

Regulazione (EU) No. 305/2011 | EN 50575

Qui troverà ulteriori informazioni sul regolamento UE n. 305/2011 - EN 5075

Il regolamento relativo ai prodotti da costruzione (CPR),fa riferimento all’etichetta CE dei cavi.

Questa regola esiste da oltre 15 anni ma non ha regolato nessuna esigenza per i cavi in rame e per la fibra ottica.

Periodo di transizione fino al primo luglio 2017

Per tutti gli Stati membri dell’UE, le norme di prova sono state ratificate e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE (305/2011) a febbraio 2016. Il regolamento stesso è entrato in vigore il 1 luglio 2016, ma perdura una coesistenza fino al 1 luglio 2017. In questo periodo possono continuare a essere venduti e installati i prodotti non testati – intanto i produttori sono obbligati a testare i cavi e a classificarli secondo la nuova norma.

Quindi, fino al 1 luglio 2017, tutti i prodotti, che sono interessati dalla nuova norma, sono testati e, di conseguenza, etichettati.

Che cosa si cambia con il nuovo regolamento relativo ai prodotti da costruzioni?

Il grande cambiamento nelle specifiche è la sostituzione della classe di protezione antincendio IEC 60332 con un numero di classi Euro (Aca - Fca). Dove Aca è più forte come ritardante di fiamma e Fca è più debole.

Le classi Eca e B2ca sono più analizzati poiché contengono la maggior parte dei cambiamenti per quanto riguarda la terminologia e i requisiti delle specifiche. La classe Eca corrisponde all’esistente IEC 60332-1. La classe con i requisiti al momento più elevati per quanto concerne il comportamento al fuoco IEC 60332-3 si trova tra le nuovi classi Euro B2 e Cca.

Tuttavia si tende più verso la classe Cca.

 


Ha delle domande?

Siamo lieti di rispondere a qualsiasi Sua domanda riguardante il regolamento UE sui prodotti da costruzione (CPR).

Qui troverà ulteriori informazioni sul regolamento UE n. 305/2011 - EN 5075

Adesivo per la marcatura CE e l’identificazione dei prodotti

Obblighi del fabbricante secondo il
regolamento UE sui prodotti da costruzione

Le seguenti informazioni sono obbligatorie:

  • Marcatura di conformità CE, costituita dal marchio CE

  • Numero di identificazione dell’organismo di certificazione del prodotto

  • Nome e indirizzo della sede legale del fabbricante o marchio di identificazione

  • Ultime due cifre dell’anno in cui la marcatura è stata apposta per la prima volta

  • Numero di riferimento della dichiarazione di prestazione

  • Numero della norma europea applicata, come riportato nella Gazzetta ufficiale

  • Codice di identificazione univoco del tipo di prodotto

  • Uso previsto del prodotto, come specificato nella norma europea

  • Classe di prestazione (ad es. B2ca)

Classi di reazione al fuoco

Classe

Aca

B1ca

B2ca

Cca

Dca

Eca

Fca

EN ISO 1716
CALORE DI COMBUSTIONE
EN 50399
PRODUCTIONE DIE CALORE E DI FUMO
EN 60332-1-2
PROPAGAZIONE VERTICALE DELLA FLAMMA
EN 61034-2
DENSITÀ DEL FUMO
EN 60754-2
CORROSIVITÀ

Dop Sticker auf unseren Kabelverpackungen

Come faccio a sapere se il cavo è conforme al regolamento relativo ai prodotii da costruzione?

(Bauproduktenverordnung)

In questo contesto si parla anche dei documenti di accompagnamento, i documenti DoP (Declaration of Performance).

Se un cavo riporta un marchio CE, allora esiste anche un buon DoP per il prodotto.

. Il DoP conferma le prestazioni del prodotto e l’infiammabilità.

Un cavo di installazione con il marchio CE senza l’associato DoP non è conforme!

L’Unione Europea, attraverso l’introduzione del marchio CE per i cavi di comunicazione, una comparabilità dei prodotti in termini di infiammabilità, perché i cavi sono classificati, documentati e certificati attraverso un’ “autorità riconosciuta” – organismo di controllo accreditato.


Sono le cavi di DIGITUS® conforme al regolamento relativo ai prodotti da costruzione?

Ovviamente sono le DIGITUS® Professional cavi conforme con il regolamento attuale EU del relativo ai prodotti da costruzioni (Regulazione (EU) No. 305/2011 // EN 50575).A questo punto inviamo informazioni dettagliate sulle nuove direttive in materia di protezione antincendio.

 

Richieda subito il cavo di installazione!

Saremo lieti di fornire suggerimenti e offrire una soluzione su misura per il Suo progetto.

Qui troverà ulteriori informazioni sul regolamento UE n. 305/2011 - EN 5075

Per quale cavi vale il regolamento relativo ai prodotti da costruzione?

Il marchio CE deve essere applicato a norma di legge sul cavo in rame/fibra ottica. Il marchio CE non deve essere necessariamente applicato sul cavo, ma sotto forma di adesivo sul materiale da imballaggio, come il cartone e la bobina. Non è richiesto il marchio CE sui cavi patch perché questi ultimi non sono considerati cavi “permanenti”.

Il regolamento per i prodotti da costruzione si riferisce “solo” alle “infrastrutture installate/posate in modo permanente”, cioè che non contengono nessun componente di collegamento né cavo di collegamento né nessun modulo compatto. Tuttavia, le soluzioni pre-assemblate come per esempio i cavi di distribuzione in rame/per la fibra ottica, che sono considerati come “installati in modo permanente”, dipendono dalla certificazione del cavo di massa su cui l’assemblaggio è stato montato.

La nuova norma EN 50575 comprende i cavi dell’alimentazione, delle telecomunicazioni e di segnale per uso generale negli edifici. Proprio per questo motivo, i cavi di installazione attualmente utilizzati come per esempio: I cavi di rame Cat.7 S/FTP AWG23/1 – Fibra ottica I-DQ (ZN) BH 4 G 50/125µ OM4 sono interessati dal regolamento poiché questo sono installati “in modo permanente” nell’edificio.

Marcatura CE su cavi ai sensi del regolamento UE sui prodotti da costruzione

Marchio di identificazione sul cavo

Nessun obbligo, ma una soluzione diffusa per identificare il cavo dopo l’installazione.


Chi controlla l’osservanza del regolamento relativo ai prodotti da costruzione?

Un requisito delle nuove classi Euro: - I produttori dei sistemi di cablaggio sono responsabili di testare i cavi loro stessi o di incaricare una società esterna di verificare il rispetto delle norme. Ciò elencato in modo dettagliato nell’EN 50575.

Infine un’“autorità incaricata” deve essere incaricata di approvare i risultati dei test. I prodotti non possono essere etichettati in base alla classificazione Euro o essere considerati compatibili senza la conferma dei risultati del test da parte dell’autorità predisposta alla certificazione.

Ma come un’autorità di certificazione diventa un’“autorità incaricata”? Un’autorità di certificazione farà richiesta dello status di “autorità incaricata”, questo processo dura solitamente due o tre settimane.

Dopo aver ottenuto lo status di “autorità incaricata” è in grado di valutare i dati del test del cliente “produttore, fornitore del sistema di cablaggio, distributore) e di rilasciare in seguito una relazione e un certificato. Si prevede che tale processo di certificazione richieda ulteriormente due o tre settimane.


Scarica il libro bianco

È interessato al nostro libro bianco del regolamento sui prodotti da costruzione?

Qui può scaricare il libro bianco del CPR:

Pulsante di download per il white paper del regolamento sui prodotti da costruzione

Resti sempre aggiornato!

Saremo lieti di informarla sulle normative e modifiche legislative attuali e su nuovi prodotti.

Tragen Sie sich in unseren Digitus Professional Newsletter ein